19
Apr
10

Mantovadanza 2010: nuovi talenti cercasi

Torna Mantovadanza alla sua terza edizione: per tre giorni a cavallo del weekend del 1 maggio (30 aprile, 1/2 maggio 2010) il Centro storico di Mantova ritorna ad accogliere ballerini e ballerine di ogni livello e specialità, da tutte le parti d’Italia ed Europa.

Ormai considerata come la città dei Festival, Mantova accoglie nuovamente la festa della danza, perfetta ad ospitare un evento, conosciuto anche a livello internazionale, anche grazie alla sua centralità geografica, ma anche per le piazze, le strade e i teatri che a livello architettonico offrono una cornice ideale per molti degli eventi in programma.

In programma spettacoli nei teatri, esibizioni nelle piazze del centro, stage condotti da professori e professionisti internazionali, incontri e colloqui con gli artisti ospiti, scena aperta per dare spazio a gruppi e solisti che vogliano mostrare il proprio lavoro e, immancabile come ogni anno, la Parata per le vie del Centro: partendo dal Teatro Sociale, la sfilata guida gli spettatori, in una festosa atmosfera di danza e musica, fino a Piazza Sordello.

Tra gli eventi organizzati ci saranno tre grandi spettacoli nei teatri della città e 12 esibizioni delle piazze, mentre 6 saranno le compagnie ospiti a livello internazionale.

Grande spazio anche ai concorsi, tra i quali ci saranno quello di internazionale di coreografia, per creazioni inedite di compagnie e gruppi emergenti che valorizzino gli spazi architettonico – artistici della città, quello per le scuole e gruppi di danza, quello speciale per i solisti e per il passo a due, quello per i ragazzi under 13, quello riservato alla scoperta di un giovane talento mantovano e PERCEPTIONS “breaking contest”. Questi concorsi saranno l’occasione per i giovani talenti di farsi giudicare e aiutare dalla giuria professionale, ma anche di confrontarsi con un pubblico di strada non esperto.

Con la manifestazione “Mantovadanza” oltre alle compagnie professionali e ai solisti più apprezzati a livello nazionale e mondiale, specchio della danza attuale, ci sarà anche la possibilità di aprire i palcoscenici ai nuovi coreografi con la possibilità per loro di farsi vedere e di sperimentare nuovi concetti.

Grazia a Mantovadanza si aprirà, dunque, un grande dibattito pubblico per riassumere a che punto è la danza attualmente e per capire come costruire un futuro

Atmosfere e suggestioni si susseguiranno per tre giorni in un luogo “centralizzato”, dove ogni ora un impegno della giornata accenderà e farà vivere e crescere la passione.

I biglietti per gli spettacoli a teatro si possono già prenotare telefonicamente.
Sono previsti pacchetti-offerta per comitive e scuole di danza.

Il programma è consultabile per mantovadanza.it.

Annunci

0 Responses to “Mantovadanza 2010: nuovi talenti cercasi”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: