21
Apr
10

Bocconi avvelenati a poggio rusco

Il parco delle Piramidi di Poggio Rusco è ormai diventato un terreno poco sicuro per tutti gli animali: un meticcio e una gatta sono state le prime vittime dei bocconi avvelenati lasciati nel parco, che, tra l’altro, è molto frequentato anche da bambini. Il Sindaco ha già avvertito la polizia municipale.

Non è una morte rapida e indolore quella che ha colpito i piccoli animali vittime del pazzo che ha lasciato uova alla coche nel parco di Poggio Rusco come ghiotte esche, all’interno delle quali è stato iniettato dell’antiparassitario, per cani e gatti morti tra spasmi e convulsioni orribili, bava alla bocca e progressivo soffocamento.

Avvenimento che ha lasciato esterrefatti sia i proprietari dei piccoli animali che i veterinari che li hanno visitati, anche perchè altre segnalazioni arrivano da paesi confinanti come Magnacavallo.

Non solo uova ad attrarre le sventurate vittime, che tra l’altro sono state uccise in un parco intitolato al fondatore dei Boy – Scout Baden – Powell, ma anche spugne fritte nell’olio che dopo essere state ingerite portano al soffocamento.

A preoccupare anche il fatto che la zona ospita un parco giochi molto frequentato da bambini che rischiano, dunque, di subire la stessa sorte se per errore dovessero ingerire le stesse cose dei cagnolini e gattini colpiti dal pazzo.

La denuncia verso ignoti è già stata, comunque, fatta dai carabinieri del luogo.

avi

Annunci

2 Responses to “Bocconi avvelenati a poggio rusco”


  1. 1 Anonimo
    23 febbraio 2012 alle 16:04

    che merda di persone

  2. 28 febbraio 2012 alle 02:14

    Scrivere MALEDETTO BASTARDO O BASTARDA NON BASTA !! NEMMENO SCHIFOSO O SCHIFOSA !! NO,NON SERVE… Ricordati tu che uccidi tra mille sofferenze vite innocenti, che probabilmente la punizione degli uomini sarà poca o nulla, ma quella di Nostro Signore ETERNA… Ricordalo,imprimilo bene nella mente,prima o poi lo cercherai,prima o poi lo penserai… Quanto hai prima del “passaggio” ? Dieci,venti,trent’anni ? Passano in un soffio e di là ti aspettano….

    Andrea


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: